Professionisti: arriva l’obbligo di preventivo scritto o digitale

Lunedì, 25 Settembre, 2017
Con STUDIO® hai una risposta immediata: puoi emettere preventivi attraverso modelli Word, stamparli ed inviarli via mail ai tuoi clienti.
 
 
 
 
Dal 29 agosto 2017 è obbligatorio per tutti i professionisti iscritti ad un albo formulare il preventivo sui compensi in forma scritta. Si tratta di una delle novità apportate dalla L. 124/2017 (la legge annuale per il mercato e la concorrenza).
Le modifiche introdotte prevedono che:
  • il compenso per le prestazioni professionali sia pattuito al momento del conferimento dell’incarico professionale e sia reso nota al cliente con un preventivo di massima;
  • il professionista debba adempiere ad una serie di oneri informativi a favore del cliente, riguardanti la comunicazione del grado di complessità dell’incarico, di tutti gli eventuali oneri prospettabili dal professionista per l’adempimento dell’incarico stesso. 
Sia gli oneri informativi a favore del cliente sia il preventivo di massima devono essere forniti al cliente “obbligatoriamente, in forma scritta o digitale”.
STUDIO® fornisce una risposta immediata e completa a questi obblighi:
  • nel mandato professionale, che è il contratto tra lo Studio e il cliente, sono formalizzati i servizi oggetto di erogazione e le rispettive condizioni economiche e amministrative, rispondendo quindi agli oneri informativi da fornire al cliente previsti dalla normativa
  • il mandato, quando è ancora in stato “Da accettare”, può essere stampato, o inviato via mail, come preventivo.
  • è disponibile un modello Word, personalizzabile, specifico per il preventivo.