Per gli Utenti PROFIS la nuova comunicazione disponibile in aggiornamento

Gli operatori, residenti e non residenti nel territorio dello Stato che, avvalendosi di piattaforme elettroniche, facilitano la vendita a distanza di beni importati o già presenti nella Ue, sono tenuti a trasmettere all’Agenzia delle Entrate i dati dei fornitori con le modalità stabilite dal provvedimento del 31 luglio 2019, in attuazione dell’articolo 13 del dl n. 34 del 2019 (decreto crescita).

La comunicazione deve essere trasmessa dal soggetto che gestisce la piattaforma entro la fine del mese successivo a ciascun trimestre, utilizzando i servizi telematici Entratel/Fisconline o tramite intermediario abilitato.

Il primo invio deve essere effettuato entro il 31 ottobre 2019 relativamente a:
• le vendite a distanza di qualsiasi bene, concluse attraverso le piattaforme on line, nel periodo compreso tra il 1° maggio e il 30 settembre 2019;
• le vendite a distanza, concluse attraverso le piattaforme on line, di prodotti elettronici, quali i telefoni cellulari, le console da gioco, i tablet pc e laptop, effettuate tra il 13 febbraio e il 30 aprile 2019.

I soggetti obbligati alla comunicazione, per ciascun fornitore dei beni venduti tramite piattaforme e/o portali, dovranno inviare trimestralmente all’Agenzia i seguenti dati:
• la denominazione o i dati anagrafici completi, incluso l’identificativo univoco utilizzato per effettuare le vendite, la residenza o il domicilio, il codice identificativo fiscale ove esistente, l’indirizzo di posta elettronica;
• il numero totale delle unità vendute in Italia;
• a scelta del soggetto passivo, per le unità vendute in Italia, l’ammontare totale dei prezzi di vendita o il prezzo medio di vendita, espressi in euro.Con PROFIS/Pratiche gli Utenti Sistemi hanno a disposizione, in aggiornamento, tutte le funzionalità per:
• compilare e stampare la comunicazione, derivando i dati dall’anagrafica di PROFIS
• generare il file telematico da inviare all’Agenzia delle Entrate
• archiviare in formato elettronico la comunicazione.

Vuoi saperne di più? Contattaci: [email protected]