Con PROFIS controlli di aver applicato correttamente il bollo e calcoli le imposte da versare

Con Provvedimento del 28/12/2018, il Mef ha previsto nuove regole per il pagamento dell’imposta di bollo sulle fatture elettroniche emesse a partire dal 1° gennaio 2019.
Il pagamento dell’imposta bollo deve essere effettuato trimestralmente entro il giorno 20 del primo mese successivo al trimestre di riferimento.

Per la scadenza del primo trimestre (23 Aprile) l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione, all’interno dell’area riservata ai contribuenti, l’importo del bollo dovuto, calcolato sulla base delle fatture emesse nel I trimestre e presenti nel Sistema di Interscambio, chiarendo che, ai fini del calcolo vengono considerate “le fatture emesse dall’utente con stato “consegnate” o “messe a disposizione” nel trimestre.

Con PROFIS hai a disposizione strumenti di supporto che facilitano il lavoro di calcolo e di controllo dell’importo dell’imposta da versare.

La funzione di calcolo ti permette di determinare l’importo dell’imposta di bollo da versare, selezionando le fatture in base alla data di ricezione da parte di SDI (data di trasmissione) e ai dati contenuti nell’XML e con un clic accedere ai dati presenti sul sito Fatture e Corrispettivi per confrontare l’esito del calcolo con l’imposta di bollo indicata dall’Agenzia.

La funzione di controllo ti aiuta a verificare che i documenti registrati in contabilità, che ne presentano le caratteristiche, siano effettivamente stati emessi con il bollo.

Con pochi passaggi:

  • controlli se il documento registrato è soggetto all’imposta di bollo
  •  verifichi l’effettiva presenza del bollo nella fattura elettronica
  •  calcoli l’importo del bollo dovuto.

 

Vuoi saperne di più? Contattaci : [email protected]